Acomus international

Tatiana Aguiar

Laureata in Musica presso l’Universita Statale di Sao Paulo e perfezionatasi con Leilah Farah e Neyde Thomas, il soprano brasiliano Tatiana Aguiar consegue la Laura di II Livello presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria (RO) con il Massimo dei Voti e la Lode. Ha partecipato in diversi Masterclass quali quello di Silvia Sass, Mara Zampieri, Mariella Devia, Luciana Serra e Bernadette Manca di Nissa. Ha integrato le classi dell’Opera Studio Mazzaroppi (Sao Paulo), Accademia di Alto Perfezionamento per Cantanti Lirici Excelsior (Pescara) e a Accademia di Montegral (Lucca).

Il suo giovanissimo talento e riconosciuto con il I Premio Assoluto al “VII Concorso Sudamericano di Canto Maria Callas” e al “Concorso Lirico Aldo Baldin”. In Italia viene premiata con il III Premio al “Concorso Lirico Internazionale E. Segattini” e il I Premio al Concorso Internazionale Gianluca Ricci. Vince il III Premio al XIV Concorso Internazionale “Citta di Trujillo” nel Peru e arriva finalista al XVI Concorso Internazionale “Riccardo Zandonai”.

Debutta ventitreenne al Theatro Municipal di Sao Paulo come Mme. Herz nel singspiel “L’Impresario”di Mozart. Ha rappresentato anche Belinda nel DIDO ED AENEA di Purcell al Teatro Sao Pedro di Sao Paulo dove e tornata nei panni di Valencienne ne LA VEDOVA ALLEGRA di Lehar, Gilda nel RIGOLETTO di Verdi e Lucia nella LUCIA DI LAMMERMOOR di Donizetti; LAKME nell’omonima opera di Delibes al Theatro Municipal di Sao Paulo; Violetta ne LA TRAVIATA al Palacio de Cristal a Petropolis e alla Scuola Grande San Giovanni Evangelista a Venezia; Norina nel DON PASQUALE per il Teatro Carlos Gomes di Rio de Janeiro; Regina della Notte del FLAUTO MAGICO di Mozart per la Sala Sao Paulo, per il Teatro do CIC a Florianopolis, per il Teatro della Universita di Caxias do Sul e per il Museu Imperial di Petropolis; Musetta de LA BOHEME di Puccini per il Teatro Comunale di Adria (RO) e per il Teatro Guaira di Curitiba dove e tornata protagonista nel ruolo di Serpina de LA SERVA PADRONA di Pergolesi e Gilda del Rigoletto di Verdi. Ha interpretato Micalea nella CARMEN di Bizet per il Teatro della Regina di Cattolica (Rimini), Rosa nel LITTLE SWEEP de Britten presso il Teatro Malibran (La Fenice) di Venezia, Lucy nel THE TELEPHONE di G. Menotti al Teatro Verdi di Buscoldo (Mantova) e Blumenmadchen (doppione) dell’opera PARSIFAL di Wagner durante il Tiroler Festspiele (Erl, Austria).

Come solista si e presentata anche nel CARMINA BURANA di C. Orff presso il Teatro Sao Pedro, nel REQUIEM di Mozart presso la Scuola Rudolf Steiner (S.Paulo), nel PULCINELLA di Stravinsky presso la Sala Olido (S.Paulo), nella MISSA IN G di Schubert a Mogi das Cruzes, nel GLORIA e nel MAGNIFICAT di Vivaldi a Malcesine (Riva del Garda, Verona), nella prima mondiale della MESSA AD VENERATIONEM di Paul Engel al Tiroler Festpiele, in Austria e nella CANTATA N° 39 de Johann Sebastian Bach a Padova e a Bose.

Nel 2012 fu Violetta Valery de LA TRAVIATA per il Teatro Don Bosco di Pavia e Bionda nella versione italiana di Pietro Lichtenthal (prima mondiale) del RATTO DEL SERRAGLIO di Mozart presso il Teatro Olimpico di Vicenza. Attualmente e Violetta Valery in una produzione a Jacarei, Sao Paulo.

Ha collaborato anche con direttori quali D. Anselmi, G. Fasano, T. Gagliardo, J. M. Galindo, G. Kuhn, M. P. Marchand, E. Patarra, G. B. Rigon e A. Sangiorgi e registi quali F. Esposito,, A. Heller, R. Innocente, M. Pezzutti, N. Matteucci, M. di Mattia, B. Morassi, W. Neiva, A. Petris e R. Trevisan. Con il pianista Alberto Boischio forma il Duo Acalanto, dedicandosi alla divulgazione della musica vocale da camara sudamericana.