Acomus international

Tamara Alexeeva

Tamara Alexeeva , nata in Russia, vive ora in Italia. Dopo gli studi di violino e direzione eseguiti a San-Pietroburgo, si diploma in canto lirico al coservatorio "A. Boito" di Parma. Ne seguono dei masterclass con F. Corelli, V. Zeani, M. Sighele, L. Maggera, K. Ricciarelli. E’ vincitrice dei concorsi come "Voci verdiane" di Busseto, "Iris Adami Corradetti" di Padova, "Ferruccio Tagliavini" di Deutschlansberg ( Austria ). Debutta  in Italia  al Teatro Comunale di Bologna nel ruolo di Giulia ne "La scala di seta" di G. Rossini. Poi, al Festival Internazionale di San Gimignano nel ruolo di Fiordiligi ne "Cosi fan tutte" di Mozart, Teatro Comunale di Cagliari nel ruolo do Aitra ne "Die agyptische Helena" di R. Straus, Teatro Giglio di Busseto nel ruolo di Gilda ne "Rigoletto" di G. Verdi, Festival Alfredo Kraus di Las Palmas nel ruolo di Echo ne "Ariadne auf Naxos" di R. Strauss. Corso di perfezione professionale con la Fondazione A. Toscanini di Parma le permette di eseguire  repertorio raro come "Sinfonia num. 14" di Schostakovich  e “"La camera dei bambini" di M. Mussorgskij sotto la direzione di Niksa Bareza e  perertorio sacro come "Stabat Mater" e "Petite Messe" di Rossini e "Stabat Mater" di Pergolesi sotto la direzione di R. Gandolfi.

Nel 2003 debutta il ruolo di Violetta al Teatro del Giglio di Busseto con la regia di Franco Zeffirelli. Il ruolo che poi esegue nel Teatro Marruccino di Cheti, Teatro Pergolesi di Jesi, Teatro Filarmonico di Verona . La collaborazione con la Fondazione Arena di Verona  continua con una tourneè di concerti a Warsavia, Praga, Tel-Aviv, New York, Francfurt, Wien, Monaco, London, Brussel. Debutta il ruolo di Lucia ne "Lucia di Lammermoor" di Donizetti  in Corea al Gran Theater of Sejong Center di Seoul. Ne segue "Rigoletto" , Gilda, al Teatro San Carlo di  Napoli , il debutto nel ruolo di Egesta nella riscoperta recentemente  opera "I giuochi d’Agrigento" di Paisiello al rinomato Festival Della Valle D’Itria di Martina Franca ( di questa produzione è uscito il CD prodotto da "Dynamic"  ) ed "L’elisir d’amore" di Donizzetti , Adina, nella suggestiva cornice degli scavi di Pompei ( Napoli ). Il naturale corso della maturazione vocale l’ha portato a intraprendere il repertorio del soprano lirico. Cosi, debutta Desdemona ne "Otello" di G. Verdi al Gran Theater di Shangai, Cina, Anna  ne "Anna Bolena" di Donizetti al Teatro Donizetti di Bergamo e Teatro Grande di Brescia, Thais ne "Thais" di Massenet  al Teatro Politeama di Lecce ( con la regia di Katia Ricciarelli ) , Liu ne "Turandot" di Puccini con Conneticut Grand Opera Orchestra, USA, con la direzione di Laurence Gilgore.

In settembre 2009 debutta Mimi ne "La Bohème" di Puccini al Stadttheater di Bern dove debuttera, in febbraio del 2010 ,Tatiana ne "Eugenio Oneghin" di Chiaikovskij.

Prossimi impegni, stagione 2010-2011, comprendono la copertura del ruolo di Elena ne "I Vespri siciliani" di G. Verdi e una serie di concerti ( a fianco di Leo Nucci ) nell’ambito del Festival Verdiano del Teatro Regio di Parma ed il debutto nel ruolo di Donna Anna ne "Don Giovanni" di Mozart al Stadttheater di Bern.